Retro-reflective Projection: il divano è ora 'trasparente'

retro-reflective_projection

Alcuni ricercatori della giapponese Keio University hanno sviluppato un’interessante tecnologia che facilita le operazioni di parcheggio in retromarcia, tramite l’utilizzo di un tessuto riflettente e per questo motivo capace di restituire le immagini proiettate da una telecamera. La sua applicazione sul divano posteriore trasforma quest’ultimo in un vero e proprio monitor. L’intero sistema è ancora allo stadio prototipale e sfrutta la tecnologia ‘retro-reflective projection’, ovvero un tessuto formato da perline retroriflettenti che non assorbono il fascio luminoso inviato da un proiettore.

Il proiettore a sua volta invia quanto ripreso da una telecamera posteriore di parcheggio e unisce l’immagine digitale con lo scorcio di realtà visibile attraverso il lunotto. Il sistema utilizza una tecnologia sviluppata oltre dieci anni fa, che solo oggi può essere destinata alla grande serie. Restano tuttavia ignoti i tempi di commercializzazione. La retro-reflective projection technology aiuterà quindi a prevenire i 92 morti e gli oltre 18.000 feriti causati ogni anno e nei soli Stati Uniti da automobilisti distratti in fase di parcheggio.

A seguire un breve filmato.

Via | Wired

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: