Alfa Romeo Giulia: le sospensioni e il comfort [Video]

Tutti i segreti delle sospensioni della nuova berlina

Alfa Romeo Giulia – La berlina italiana non punta unicamente alla sportività ma anche al comfort di guida. Proprio per questo i tecnici Alfa Romeo capitanati da Philippe Krief hanno sviluppato una nuova architettura sospensiva pensata per rendere la Giulia dinamicamente appagante da guidare ma anche comoda e confortevole. In questo video è proprio il papà della Giulia a raccontare come il suo team di tecnici e ingegneri è riuscito a creare delle sospensioni comode ma sportive.

All’anteriore l’Alfa Romeo Giulia torna alle origini del Biscione con un quadrilatero alto modificato con il braccio inferiore diviso in due aste. Ciò consente di avere ottime doti di sterzo senza dover necessariamente ridurre il comfort della vettura. Al posteriore è presente un’architettura a quattro bracci, ma Alfa Romeo la definisce a quattro bracci e mezzo per via della doppia funzione di uno dei bracci.

Il braccio inferiore disaccoppia le funzioni di convergenza in appoggio per la dinamica di guida e di flessibilità longitudinale per il comfort. L’architettura sospensiva è comune a tutte le Alfa Romeo Giulia, fatta eccezione per i settaggi dell’assetto, dalle versioni diesel da 150 cavalli fino alla più potente della gamma, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio da 510 cavalli.

Ultime notizie su Alfa Romeo

Tutto su Alfa Romeo →