Abarth, Alfa e Fiat al Goodwood Festival of Speed 2016

FCA arriva a Goodwood con diversi modelli che hanno fatto storia

Questo weekend a Goodwood si tiene, come ogni anno, il Festival of Speed, una delle kermesse più importanti al Mondo per quanto riguarda l'automobilismo storico da competizione. Nel Sussex è presente anche FCA che ha deciso di portare diversi modelli che hanno fatto la storia sportiva dei marchi Abarth, Alfa Romeo e Lancia, affiancandoli alle ultime novità del Gruppo.

Abarth, ad esempio, è rappresentata da una nuova Abarth 124 Spider accompagnata da una 124 Abarth Rally Gruppo 4 del 1975. La sportiva dello scorpione monta un 1.756 cc da 200 cavalli che le permette di arrivare ad una velocità massima di 170 chilometri all'ora. A guidarla sulla storica salita sarà Maurizio Verini che, proprio con l'esemplare presente a Goodwood, vinse il Campionato Europeo Rally del 1975. Fiat ha portato nel West Sussex una Fiat S 61 Corsa del 1908, una sportiva di inizio secolo con motore 4 cilindri 10 litri capace di portarla fino a 150 chilometri orari di velocità massima.

Per Alfa Romeo sono invece presenti diverse vetture. Si parte da un'Alfa Romeo 33 TT 12 del 1975, una sporiva da 500 cavalli e 330 chilometri all'ora di velocità massima per arrivare ad una Alfa Romeo 33.3 litri Le Mans del 1970, una V8 3.0 litri da 400 cavalli a 8.000 giri al minuto in grado di toccare i 330 chilometri orari di velocità massima. Spazio anche alla Giulia, rappresentata da un'Alfa Romeo Giulia TI Super del 1963, il modello più raro della berlina. I suoi 112 cavalli permettevano ai 501 esemplari realizzati di raggiungere una velocità massima di 190 chilometri orari. L'ultimo modello del Biscione è l'Alfa Romeo 1750 GT Am del 1970, una coupé costruita in 40 esemplari con motore da 220 cavalli a 7.200 giri al minuto.

  • shares
  • Mail