Vendite stabili in Europa a Marzo

Vendite stabili per il mercato europeo dell’automobile a marzo (pdf): c’è stata una piccola discesa delle immatricolazioni (-0,3%) rispetto all’anno precedente, dovuta anche al fatto che marzo 2007 aveva un giorno lavorativo in meno rispetto a marzo 2006. Tra i 5 principali paesi c’è stata una discesa decisa della Germania (-6,6%), che soffre ancora i

di Ruggeri

Vendite stabili per il mercato europeo dell’automobile a marzo (pdf): c’è stata una piccola discesa delle immatricolazioni (-0,3%) rispetto all’anno precedente, dovuta anche al fatto che marzo 2007 aveva un giorno lavorativo in meno rispetto a marzo 2006.

Tra i 5 principali paesi c’è stata una discesa decisa della Germania (-6,6%), che soffre ancora i postumi dell’aumento dell’IVA dal 16 al 19%, una discesa della Francia (-3,8%), una situazione stabile in Spagna (-0,4%) e una leggera salita per Italia (+2,4%) e Gran Bretagna (+3,1%).

Il gruppo Fiat, in crescita del 6,2%, sembra aver superato stabilmente il gruppo Renault (in discesa del 10,8%, marchi Renault + Dacia), con una quota di mercato del 7,7% contro il 7,6% della casa francese, almeno nel contesto dell’Unione Europea. L’anno scorso le quote erano rispettivamente del 7,1% e dell’8,4%.

Segno positivo anche per il gruppo Volkswagen (+1,5%), per Ford (+0,5%) e per Toyota (+4,7%), mentre perdono quote PSA (-0,5), GM (-2,5%) e DaimlerChrysler (-6,7%, principalmente a causa del cambio modello Smart).

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Dati vendita automobili

Sono lontanissimi gli anni in cui nel nostro paese si immatricolavano quasi 2.5 milioni di automobili nuove. Era un periodo di benessere, di tranquillità economica, durante il quale nessuno prestava troppa attenzione ad un settore che da lì a [...]

Tutto su Dati vendita automobili →