Sprint Car: vettura scagliata oltre la recinzione

Auto in volo a 7 metri di altezza. Pilota illeso

Spettacolare incidente nel campionato Sprint Car americano. Il pilota Austin Williams, durante le qualifiche pre-gara, ha perso il controllo della propria monoposto che, avvitandosi su se stessa, ha raggiunto quasi 7 metri di altezza superando la rete di protezione del circuito!

Fortunatamente è stata proprio la rete ad aver rallentato la rotazione e l’avvitamento della vettura, fermatasi appena oltre, dalla quale il pilota è uscito con le proprie gambe, miracolosamente illeso! Nei 21 anni di storia del Perris Auto Speedway è la prima volta che un’auto da corsa supera le barriere protettive.

Poco conosciuto in Europa, il campionato di Sprint Car ha un grosso seguito negli Usa, in Canada ed in Australia. Si corre in circuiti ovali e sterrati dalle tribune gremite di appassionati attratti da gare spesso spettacolari quanto ricche di incidenti.

Per questo negli ultimi anni sono stati riviste parecchie norme sulla sicurezza al fine di tutelare i piloti: dalla guaina protettiva per il serbatoio, alla gabbia nell’abitacolo che, nel caso di Austin Williams, è stata decisiva per la sua incolumità.

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →