Tesla Model X contro un edificio, il proprietario: “Ha accelerato da sola”

La casa americana ha analizzato i registri del veicolo ed ha smentito il malfunzionamento dell’Autopilot come causa dell’incidente

Tesla Model X – Già in passato c’era stata qualche denuncia di malfunzionamento da parte della funzione Autopilot di Tesla, questa volta, però, quanto scrive Puzant Ozbag, il proprietario di una Tesla Model X è sicuramente più serio. Il suo SUV, acquistato da una settimana, ha accelerato da solo all’ingresso in un parcheggio ed è andato a sbattere contro un edificio ad alta velocità.

La sua denuncia è stata scritta su un forum Tesla, in cui riporta che l’accelerazione era “incontrollabile” e “sua moglie ha riportato delle bruciature sulle braccia, in seguito all’apertura dell’airbag”. E le conseguenze sarebbero potute essere ben peggiori, addirittura fatali: “Se, anziché rivolte leggermente a sinistra, le ruote fossero state dritte, la vettura si sarebbe schiantata nel negozio di fronte al parcheggio, ferendo o uccidendo i pedoni”.

Tesla, come riportato da Electrek, ha risposto alle accuse, dopo aver analizzato i registri del veicolo. “Il modello operava correttamente in modalità manuale – ha detto un portavoce della casa americana – non è mai stato in modalità Autopilot o con cruise control al momento dell’incidente o nei minuti precedenti”. E sullo schianto: “I dati mostrano che il veicolo viaggiava a 6 miglia all’ora, quando il pedale dell’acceleratore è stato bruscamente portato al 100%”.

Foto Puzant Ozbag – Imgur

Ultime notizie su Tesla

Tesla Motors è una casa automobilistica americana, con sede a Palo Alto in California, nata nel 2003, con l'obiettivo di costruire veicoli elettrici ad alte pr [...]

Tutto su Tesla →