La Porsche 918 Spyder raccontata da Walter Rohrl

porsche_918_spyder_walter_rohrl

Non dubitavano certo che fra Walter Rohrl e la Porsche 918 Spyder scoccasse un colpo di fulmine immediato (anche per ragioni di contratto…). L’ex bicampione del mondo rally però va oltre e descrive la nuova supercar tedesca con toni trionfalistici, riconoscendo una maggiore facilità di guida rispetto alla Carrera GT. “Se vuoi sviluppare una perfetta auto sportiva, allora dovrai guidarla al Nurburgring” esordisce il 65enne ex pilota tedesco, coinvolto nella genesi di una vettura ibrida e dalle elevate percorrenze chilometriche ma non per questo incapace di rivelarsi un bolide fra i cordoli: la 918 Spyder ha infatti percorso un giro del Nurburgring in 7 minuti e 14 secondi, quinto rilevamento assoluto fra le vetture regolarmente in produzione.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: