Maserati A6 GCS: Best of Show a Villa d'Este 2016

La vincitrice non è solo un modello bellissimo a livello estetico, ma anche con una storia piuttosto particolare

Villa d’Este 2016 – Se la Coppa d’Oro è andata alla Lancia Astura, la regina del Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2016 è la Maserati A6 GCS. La giuria dell'importante premio automobilistico europeo ha assegnato a questa vettura del 1954 il titolo di Best of Show. Questo modello è di proprietà della Destriero Collection del Principato di Monaco.

Si tratta di una vettura non solo bellissima a livello estetico, ma anche con una storia piuttosto particolare. Il design della Maserati A6 GCS è nato dall’estro di Aldo Brovarone, che l’aveva realizzato nel 1952 per il marchio Cisitalia, ma quest’ultima è fallita. Così, Brovarone portò il progetto “in dote” a Battista “Pinin” Farina, che lo aveva scelto per la Maserati.

Questa Maserati A6 GCS debuttò al Salone di Parigi 1954 e del modello berlinetta ne furono realizzati solamente quattro esemplari da parte della casa di Sant'Agata Bolognese. La vettura che ha vinto il concorso di Villa d’Este è spinta dal motore 1988 cc sei cilindri in linea e 190 cavalli di potenza.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: