Nissan: rilevato il 34% del capitale Mitsubishi

L'operazione verrà chiusa entro la fine dell'anno e prevederà anche scambio di informazioni e di impianti per le future auto

Ghosn e Masuko

Accordo Nissan-Mitsubishi – Nel mezzo dello scandalo dei consumi truccati, in cui la casa giapponese è stata coinvolta ultimamente, Mitsubishi sigla un accordo con Nissan per quella che viene definita “un’alleanza strategica” dai due gruppi. Nissan ha rilevato il 34% del capitale del marchio nipponico, per una cifra pari a 237 miliardi di yen, cioè circa 1,9 miliardi di euro.

Secondo quanto comunicato nella nota ufficiale, questo accordo non riguarderà solamente la parte finanziaria, ma la partnership sarà estesa anche alla condivisione di tecnologie, piattaforme comuni per le vetture ed un utilizzo congiunto degli impianti produttivi. “E’ una win-win situation sia per Nissan che per Mitsubishi”, le parole di Carlos Ghosn, il presidente di Nissan.

Secondo le prime analisi, Mitsubishi troverà il capitale per poter superare economicamente ed a livello d’immagine lo scandalo, mentre Nissan potrebbe avvantaggiarsi della forte vendita di Mitsubishi nel sud-est asiatico. La finalizzazione dell’operazione è attesa per la fine dell’anno, con la firma dell’Alliance Agreement (a fine maggio) e l’accordo tra gli azionisti del gruppo Mitsubishi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: