Autobus senza conducente: entro l'estate in servizio in Svizzera

Il piccolo mezzo di trasporto pubblico entrerà in funzione nel centro storico di Sion, capoluogo del canton Vallese

Autobus senza conducente

Autobus senza conducente – Delle self driving car abbiamo parlato e parleremo ancora molto, visto che si propongono come il futuro del mondo dell’automotive, e sono in corso numerosi test per arrivare alla produzione di serie. Per ora, però, sono solamente delle prove, così come sono state fatte numerose sperimentazioni anche per i mezzi di trasporto pubblico senza conducente.

Anche in Italia, precisamente ad Oristano, un paio d’anni fa è stato fatto un test, ma dalla prossima estate in Svizzera entrerà ufficialmente in servizio un piccolo autobus senza conducente, con propri orari e coincidenze. La città prescelta è Sion ed il mezzo sarà elettrico, con nove posti a sedere, che diventeranno quindici (11 a sedere e 4 in piedi) quando il servizio sarà a pieno regime.

Come riportato dal sito della tv svizzera, l’autobus non supererà la velocità di 20 chilometri orari e l’idea è quella di coprire tratte molto brevi, inferiori al chilometro, insomma adatto esclusivamente ad un centro storico come supporto utile per gli utenti con borse della spesa pesanti, maltempo o tratti in salita. Inoltre, durante la fase pilota, ci sarà un operatore che potrà arrestarlo in caso di necessità. C'è ancora molto da lavorare nel settore, ma questo è un primo viaggio ‘nel futuro’.

Foto AutoPostale

  • shares
  • Mail