Bentley al Salone di Pechino 2016

Bentayga, Mulsanne e Flying Spur si mettono in mostra a Pechino.

La Cina è rapidamente diventata uno dei mercati più importanti per i marchi automobilistici di lusso. Tra questi si annovera anche Bentley che proprio in oriente vende una fetta importante delle proprie vetture. Così, in occasione del Salone di Pechino 2016, il costruttore di Crewe ha esposto tutta la propria gamma, presentando anche alcuni modelli esclusivi.

Un esempio è la Bentley Mulsanne First Edition, un particolare allestimento che sarà prodotto in sole 50 unità. Disponibile nelle tre versioni Speed, a passo lungo e a passo corto, la Bentley Mulsanne First Edition propone dei ricami con la Union Jack sui sedili, un vanity kit in argento ed un frigorifero per champagne. Non manca nemmeno un'intarsiatura realizzata con legni pregiati di 350 anni.

Al debutto anche la Bentley Bentayga personalizzata da Mulliner che propone un'intarsiatura decorativa realizzata con dieci diversi tipi di radica con un disegno dedicato. Bentley ha poi portato al debutto sul mercato cinese la Bentley Flying Spur V8 S con il 4.0 litri biturbo da 528 cavalli.

  • shares
  • Mail