Volkswagen T-Prime Concept GTE

Volkswagen T-Prime Concept GTE - A Pechino arriva il Suv Ibrido da 380 cavalli e 2.7 l/100 km che anticipa la futura Touareg.

Volkswagen T-Prime Concept GTE - La casa di Wolfsburg ha presentato al Salone di Pechino 2016 un nuovo prototipo di SUV ibrido plug-in. Si tratta della Volkswagen T-Prime Concept GTE, una chiara anticipazione, stilistica ma anche tecnica, della nuova generazione della Volkswagen Touareg. La scelta della Cina non è casuale: Volkswagen ha intenzione di lanciare sette nuovi modelli ibridi ed elettrici nel paese asiatico entro i prossimi quattro anni.

Cinque metri di lunghezza e due di larghezza connotano una Sport Utility di grandi dimensioni basata sul pianale MLB. Linee muscolose e possenti nascondono un abitacolo a quattro posti ma vegono sfinate da grandi cerchi in lega da 22 pollici. All'interno sono presenti diverse innovazioni dal punto di vista tecnologico. Il volante, ad esempio, sfrutta dei touchpad al posto dei classici tasti mentre la plancia si caratterizza per la presenza dell'Active Info Display da 12.3 pollici e di uno schermo da 15 pollici per l'infotainment. Al posteriore si può invece sfruttare uno schermo da 9.6 pollici ma anche i due tablet integrati.

Tecnicamente la Volkswagen T-Prime Concept GTE sfrutta un powertrain ibrido plug-in. Il motore termico è un 2.0 litri TSI da 252 cavalli e 370 Nm, mentre l'elettrico, montato all'anteriore, dispone di 136 cavalli e 350 Nm di coppia. La potenza complessiva è così di 381 cavalli e 700 Nm messi a terra dal sistema di trazione integrale 4Motion abbinato ad un cambio automatico a 8 rapporti. Il consumo medio dichiarato è di 2.7 litri ogni 100 chilometri grazie anche all'autonomia elettrica di 50 chilometri fornita dalle batterie da 14.1 kWh.

  • shares
  • Mail