Obbligo di firma per furto d'auto: in questura con l'auto rubata

Aveva l'obbligo di firma per furto d'auto ma è andato in questura con un'auto rubata

volanti_polizia_04.jpg

Un quarantaseienne della provincia di Sassari è stato sorpreso l'8 marzo con un'auto rubata. L'uomo, con precendenti per reati contro il patrimonio, è colpevole di diversi furti, tutti con la stessa modalità. Dopo essere entrato nei garage il sassarese prendeva tutti gli oggetti di valore e fuggiva rubando l'auto che vi era parcheggiata.

Il GIP del Tribunale di Sassari ha così arrestato l'uomo, dimostrando il tutto con le riprese della videosorveglianza di alcuni garage. Il quarantaseienne è stato così sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di firma in questura.

Il sassarese ha iniziato ogni giorno a recarsi in questura per apporre la propria firma ma è proprio qui che gli agenti l'hanno pizzicato di nuovo. L'uomo era infatti andato in questura a bordo di un'auto che aveva appena rubato e che conteneva anche della refurtiva. Gli agenti l'hanno scoperto, accompagnandolo alla Casa Circondariale di Bancali.

  • shares
  • Mail