Polizia scopre un laboratorio per contraffare centraline auto

Due le persone denunciate. Il ritrovamento nella zona industriale di Catania. Le centraline venivano vendute ai vari "topi d'auto"

volanti_polizia_11.jpg
Troppa ispirazione da film come Fast and Furious? I protagonisti di questa storia sono due persone la cui identità non è stata svelata per esteso, residenti a Catania, in Sicilia. Il loro compito? realizzare e vendere delle centraline elettroniche rimappate da fornire ai vari ladri d'auto della zona e non.

La scoperta - come riportato dall'Ansa - è stata fatta dalla Polizia che ha effettuato il ritrovamento nella zona industriale del capoluogo siciliano. Gli agenti hanno infatti rinvenuto 227 centraline elettroniche di autovetture, 10 lettori di programmazione per centraline e ulteriore materiale per la modifica delle stesse. Il tutto per un valore complessivo di circa 80.000 euro.

Ovviamente tutto il materiale è stato messo sotto sequestro e, come detto, le due persone (di cui una con precedenti di associazione mafiosa)sono state denunciate.

  • shares
  • Mail