Microsoft lancia BMW Connected North America

Un’app per i clienti BMW statunitensi che connette l’auto con le preferenze e gli spostamenti del cliente grazie anche al Open Mobility Cloud.

Ormai la connessione auto-smatphone è all’ordine del giorno, ma pensate a un’app che possiate usare fuori e dentro il vostro veicolo in modo fluido e veloce, che capisca le vostre preferenze e che sopratutto sia esclusiva e personalizzata.

BMW in collaborazione con Microsoft ha presentato al BUILD di San Francisco la prima versione di BMW Connected North America, un’app esclusiva per i clienti americani di BMW in possesso del Connected Drive System.

L’app è pensata per associare tutti i dati di guida del conducente, come andatura, strade preferite, tempi di percorrenza relativa al traffico. Ad esempio una notifica avverte il proprietario del veicolo sull’ora esatta di partenza per raggiungere un determinato posto in orario, in BMW hanno definito quest’app “il modo per arrivare sempre in orario“.

Questo sistema sfrutta l’Open Mobility Cloud, un sistema di infrastrutture wireless che connette auto, guidatore e dati di guida correlati per mettere a proprio agio l’utente. Unica pecca forse è che per iOS  e solo, per ora, per i clienti americani. Speriamo in un futuro prossimo di vedere questo sistema anche in Europa.

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →