Auto e Pubblicità, “c’era una volta il Carosello”: Supercortemaggiore, corre giovane

Il pifferaio magico del carosello richiama gli automobilisti al distributore Agip.


Musica, cartoni animati, motori, una bella e giovane ragazza, sono gli elementi che Agip utilizza per la sua rivisitazione della favola del pifferaio magico. Lo scopo è una narrazione della sua benzina Supercortemaggiore in grado d'incollare lo spettatore al video, il risultato è uno dei Caroselli migliori di sempre, una filmato piacevole da guardare persino con gli occhi di adesso tanto è bene realizzato. I più appassionati di auto apprezzeranno in particolare l'animazione del pistone e del cilindro che battono sul petto della ragazza al posto del cuore. Ormai diamo per scontato un misto di riprese video e cartoni animati, ma in quegli anni in cui la televisione era ai suoi esordi, non lo era affatto.

supercorte-maggiore-corre-forte-corre-agip.png

Un'Italia con molta creatività e stile che provava all'epoca ad rialzare la testa, forte di un diffuso benessere che aveva portato l'auto a chi prima pensava fosse solo un sogno. Il Carosello Agip associa la Supercortemaggiore ad un modo giovane e libero d'intendere le quattroruote, una favola "on the road" all'italiana, in grado di catturare grandi e piccoli. Volete segnalarci un filmato d'epoca? Mandate una mail a: suggerimenti@autoblog.it.

  • shares
  • Mail