Multe per 80.000 euro: denunciato a Roma

Accumula multe per 80.000 euro, pensava di salvarsi con un indirizzo falso.

roma-multe-80mila-euro.jpg

Ci sono ambiti in cui è meglio non temporeggiare troppo, perché le conseguenze possono essere devastanti. Quello delle multe ne è il classico esempio, basta pensare all’uomo di 61 romano titolare di una società d’antifurti (Adnkronos), rintracciato, identificato e denunciato dal gruppo Trevi per aver accumulato contravvenzioni per un valore di 80.000 euro, pensando di farla franca grazie ad un indirizzo falso.

Le multe da lui accumulate in totale sono circa 800, uno sproposito che l’automobilista era riuscito ad accumulare con quattro veicoli diversi, oltre a possedere due utilitarie e un furgone, risulta circolare con una Bmw noleggiata in leasing del valore di 70mila euro. Le multe erano recapitate inviate al suo indirizzo di residenza, un garage completamente vuoto, munito di una cassetta delle lettere.
Una recente e pericolosa inversione a U a largo del Tritone gli è però costata cara, perché a causa di questa ennesima bravata la Polizia stradale ad iniziato a tenerlo d’occhio ed effettuare dei controlli.
Una volta fermato e identificato, il 61enne è stato condotto presso gli uffici del comando di via della Greca.

  • shares
  • Mail