Nuova Bmw X6

BMW X6

E' indubbio che in questi ultimi anni BMW sia stato e continui ad essere il costruttore tedesco che più ha osato in termini di design; per la verità non sempre con risultati eccezionali.
Tuttavia sotto la mano di Chris Bangle sono nate le più innovative BMW mai costruite: iniziando con la serie 7, passando per la 5 e la 1 il brand bavarese ha radicalmente sconvolto tutti i dettami stilistici pregressi negli anni. Eppure tanto coraggio è stato ampiamente ricompensato: la casa non ha mai venduto così tanto (complice anche la meccanica di prim'ordine).

Ed ora la BMW ci riprova. Se pensavate che la serie 7 fosse la massima espressione della rivoluzione in termini di design, preparatevi a ricredervi. La nuova X5 ha appena fatto il suo debutto in Italia come in Germania. Ma già si parla della sua versione "cattiva": la X6, di cui Auto Bild scrive con la solita dovizia di particolari.

Definire la X6 non è molto facile. Potremmo dire che è un incrocio fra una SUV, una coupè e una luxury-car. Sarà derivata dalla nuova X5 e condividerà la meccanica con essa,.

Nelle promesse del costruttore tedesco, la X6 dovrebbe avere un comportamento più sportivo della sorella. Il tutto sarebbe reso possibile da una revisione dell'autotelaio in funzione di un comportamento stradale più sincero (soprattutto grazie all'abbassamento del corpo vettura). Probabilmente questo andrà anche un a scapito delle prestazioni fuoristradistiche. Ma diciamoci la verità: quanto VERO fuoristrada si può fare con auto come la X5 ?
Certo, se si tratta di attraversare il guado alto 10/15 centimetri o fare il week-end a Cortina non ci sono problemi. Ma le fuoristrada "da battaglia" sono queste o queste...

Le linee di questa vettura vedranno un frontale e una fiancata molto simili alla nuova X5, quindi con tutti i nuovi canoni stilistici visti sulla serie 3 E90 e sulla X3. Tuttavia il frontale avrà una grembiulatura più aggressiva, probabilmente in tinta con la carrozzeria. La forma del padiglione invece sarà spiovente (ripresa in parte dall'ultima Z4 coupè). il posteriore dovrebbe differire maggiormente per quanto riguarda i gruppi ottici che avranno un disegno somigliante a quello delle ultime coupè della casa.

Le dimensioni esterne non dovrebbero differire molto da quelle della X5: stesso passo, un paio di centimetri in più di lunghezza, 6 cm in meno di larghezza e,fortunatamente, 9 cm in meno di altezza. Tuttavia, la concezione dello spazio all'interno dell'abitacolo sarà differente. Se la X5 nasce come una 5+2 posti(opzionali), la nuova X6, da vera auto di lusso, avrà 4 sedili individuali +1 a scomparsa in opzione. Il baule perderà unpo' di spazio a causa della forma del tetto e del lunotto, ma ci si aspetta una capienza (a sedili ribaltati) intorno ai 1.400 litri (350 litri in meno della X5).

Il vero obiettivo della nuova vettura di Monaco rimane uno: battere la Porsche Cayenne in termini di handling. Sarà aiutata in questo pure dai motori, sui quali gli ingegneri della BMW ultimamente stanno facendo un gran lavoro.

Inizialmente sono previsti 4 propulsori, due benzina e due diesel: la X6 3.0d, con il sei cilindri in linea turbo da 235 cv/ 500 Nm (crescerà in seguito a 245 cv); la X6 30sd, con il 6L biturbo sequenziale da 286 cv/ 580 Nm (300 in futuro); la X6 3.0si con il 6L biturbo benzina da 306 cv/400 Nm; la X6 4.4si con un motore V8 da 4,4 litri e 408 cavalli.

Inizialmente tutti i motori saranno abbinati inizialmente alla trasmissione automatica ZF a 6 rapporti con comandi al volante, ma già dal 2010 dovrebbe essere disponibile la nuova famiglia di trasmissioni automatiche con ben 8 rapporti che ZF sta preparando per BMW.

Ovviamente non mancheranno tutte le ultime diavolerie elettroniche come il Dynamic-drive e l'active-steering; ma anche il night-vision e l'head-up display. Per il V8 sono previste le sospensioni pneumatiche di serie (optional sui 6L).

La BMW ne vorrebbe vendere più di 25.000 ogni anno a prezzi in proporzione superiore alla X5 (circa 55.000-70.000 €). Non mi stupirei molto se riuscisse a superare le aspettative.

Foto da Auto News via | German Car Scene

  • shares
  • Mail
105 commenti Aggiorna
Ordina: