Dieselgate: Volkswagen presenta le modifiche per i motori TDI

Con una comunicazione ufficiale il Gruppo Volkswagen ha presentato le modifiche tecniche necessaria per aggiornare i motori della famiglia EA 189 1.6 TDI e 2.0 TDI con emissioni fuori norma. Il Gruppo di Wolfsburg ha presentato alla KBA, l'autorità tedesca dei Trasporti le soluzioni tecniche sviluppate per rimettere a norma le varie unità: le modifiche per il 1.2 TDI verranno ufficializzate nei prossimi giorni.

I tecnici Volkswagen hanno sviluppato le modifiche più semplici e rapide possibili così da evitare lunghi tempi di attesa e semplificare il lavoro delle officine. Per sistemare i 2.0 TDI basterà un aggiornamento al software della centralina di controllo motore, un'operazione che richiederà circa mezz'ora.

Molto più complesse saranno invece le modifiche per le vetture con il 1.6 TDI. I meccanici delle officine autorizzate dovranno rimpiazzare alcune componenti dell'aspirazione, aggiungendo un Flow Transformer, ovvero un piccolo filtro aggiuntivo che renderà più precise le misurazioni della centralina. Il tempo richiesto per questa modifica sarà di circa un'ora.

Volkswagen ha però rottolineato che l'obiettivo di queste modifiche non è solo quello di riportare le emissioni entro i livelli imposti dalla legge, ma anche di ridurre possibili riduzioni di prestazioni ed incrementi nei consumi. Attualmente però Volkswagen non ha ancora effettuato rilevamenti ufficiali di questo genere.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: