Mercedes: le foto Live dal Salone di Los Angeles 2015

Due novità assolute più due presentazioni per gli Stati Uniti. La conferenza stampa Mercedes al Salone di Los Angeles.

Conferenza stampa tutta giocata all'attacco da parte di Mercedes qui a Los Angeles. I numeri sono dalla parte di Steve Cannon, CEO di Mercedes-Benz USA, che annuncia un bel +6,5% negli Stati Uniti per quest'anno. E aggiunge la presentazione di 30 nuovi modelli entro il 2020.

Discorsi molto americani, per ringraziare i "migliori dealers che ci siano", e per annunciare il trasferimento della sede dal New Jersey ad Atlanta, Georgia. Una questione della quale si era parlato tempo fa soprattutto per i talenti che decideranno di non lasciare il New Jersey.

Il successo della formula SUV è ovviamente ingigantito negli Stati Uniti, sia per unità vendute sia per dimensioni. Il nuovo Mercedes GLS è definito allora come la "classe S" dei SUV. Grande, grandissimo e per quello che abbiamo potuto vedere anche comodissimo: lo attendiamo alla prova dei fatti.

Presentazione AMG tenuta da Tobias Moers, chairman di AMG, arrivato sulla nuova Mercedes-AMG C 63 Coupè che abbiamo provato nei giorni scorsi, mentre sul palco arriva anche la nuova Mercedes-AMG S 63 Cabrio. Tremino gli avversarsi: Moers ha annunciato che presto saranno ben 411 gli AMG Performance Center, ovvero i concessionari AMG, in tutto il Mondo.

Stella della giornata la nuova Mercedes SL, della quale abbiamo già raccontato i particolari e le prime impressioni dal vivo. Un solo difetto, la scelta del blu come versione di presentazione. Colorata di bianco fa un altro effetto, come ho potuto osservare durante la preview privata serale.

  • shares
  • Mail