Alfa Romeo Giulia: confermato il 2.0 da 280 CV

La berlina è presente al salone di Los Angeles in configurazione Quadrifoglio, ma Alfa Romeo annuncia la disponibilità del nuovo 2.0.

Alfa Romeo conferma le indiscrezioni emerse negli scorsi giorni ed annuncia quest’oggi la disponibilità di una seconda motorizzazione per la Giulia, vettura presente al salone di Los Angeles in allestimento Quadrifoglio. L’unità è un quattro cilindri a benzina, in alluminio, con sistema di sovralimentazione twin scroll e distribuzione MultiAir2.

Il due litri sviluppa 280 CV e sarà quasi certamente la variante più prestazionale realizzata sulla base del 2.0, configurato anche – secondo le più recenti voci di corridoio – nelle declinazioni da 210 CV e 250 CV. Il Biscione conferma allo stesso tempo la presenza delle quattro ruote motrici, mentre non accenna a quale trasmissione verrà abbinata al 2.0. Alfa Romeo non ha diffuso per il momento alcuna immagine della Giulia 2.0, ma presenta in California la Quadrifoglio riservata al mercato nord americano: il modello risulta identico alla vettura presentata nei mesi scorsi ed impiega il noto motore sei cilindri da 2.9 litri, accreditato anche in questa configurazione di 510 CV e 600 Nm di coppia.

La casa dichiara un tempo sullo 0-96 km/h pari a 3,8 secondi ed una velocità massima di 307 km/h. La Quadrifoglio riservata al Nord America sarà in produzione dal secondo trimestre 2016 ed avrà un prezzo base vicino ai 70.000 dollari (62.000 euro), a cui vanno però aggiunte tasse ed oneri vari.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: