Fermata a Varese l'auto con la targa che si oscura

Il conducente dell'automobile ha evitato in tal modo di pagare i pedaggi stradali, meritandosi così una denuncia per truffa.

L’automobile non sarà una delle fuoriserie presenti nel film Spectre, ma è comunque in possesso di un sistema che rientra nella dotazione base del perfetto James Bond: il conducente della Hyundai Trajet agisce su un telecomando e muove così una tendina di tessuto nero, che scorre lungo un apposito porta-targa ed oscura così la targa. Il dispositivo è presente sia davanti che dietro.

La monovolume è stata sequestrata negli scorsi giorni dalla Polizia Stradale di Varese su segnalazione di Autostrade per l’Italia, che aveva riscontrato in più occasioni il mancato pagamento del pedaggio autostradale da parte di una vettura con entrambe le targhe nascoste.

La Trajet – come leggiamo sul sito della Polizia – è stata sorpresa al momento del controllo mentre transitava in maniera illecita dalla porta riservata al telepass, accodandosi ad un veicolo regolarmente dotato dell’apposito strumento di pagamento elettronico. Nell’abitacolo era presenti due cittadini di nazionalità rumena, già noti alle Forze dell’Ordine e già oggetto di querele da parte di Autostrade per l’Italia. Sono stati denunciati per truffa.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: