Mercedes GLS 2016

Abitacolo a 7 posti, 5,13 di lunghezza e tanto confort a bordo: il GLS diventa ora una Classe S a ruote alte.

La GL si uniforma al nuovo codice di denominazione scelto da Mercedes e guadagna allo stesso tempo un aggiornamento tecnico ed estetico, volto ad uniformare lo stile della vettura (lanciata nel 2012) ai modelli più recenti con la Stella sul cofano. Il SUV diventa ora GLS e va pertanto ritenuto la controparte ad assetto rialzato della famiglia Classe S, come le GLC e GLE lo sono rispettivamente per le Classe C e Classe E. Il modello verrà presentato al salone di Los Angeles e dovrebbe arrivare nelle concessionarie a marzo. Andrà a posizionarsi nella fascia più elevata del segmento, in virtù dei sette posti interni e di un corpo vettura fuori scala per i canoni europei: la lunghezza si attesta a 5,13 metri, la larghezza (specchi compresi) è di 2,05 metri e l’altezza raggiunge il metro e 83 centimetri. Negli Stati Uniti occuperà la fascia dei cosiddetti SUV full size.

Il restyling interessa fanali e paraurti e migliora al contempo la qualità di alcuni equipaggiamenti, come ad esempio le sospensioni idrauliche ed il sistema per selezionare una modalità di guida: le sospensioni Airmatic ricevono ora un nuovo sistema per la regolazione del molleggio, mentre il Dynamic Select guadagna le modalità Individual ed Off-Road (si aggiungono a Comfort, Slippery e Sport). Il pacchetto Off-Road Engineering aggiunge anche lo schema Off-Road+, destinato a chi volesse affrontare del fuoristrada non troppo impegnativo: le sospensioni Airmatic rialzano l’assetto fino a 306 mm, il differenziale centrale si blocca ed il cambio rimane nelle marce più basse. La AMG GLS63 prevede anche il settaggio Sport+. L’aggiornamento include novità anche nell’abitacolo e riguarda soprattutto la plancia, grazie all’arrivo del sistema multimediale Comand e dello schermo touch da 8 pollici, comandabile attraverso un touch pad sul tunnel.

In Europa verrà lanciato nelle versioni GLS400, GLS500, GLS63 e GLS350d. Per tutte è di serie la trazione integrale 4Matic. L’offerta si compone di due motori V6 ed altrettanti V8: i primi hanno cilindrata di 3.0 litri e sviluppano 333 CV sulla GLS400 e 258 CV sulla GLS350d, a gasolio, mentre gli otto cilindri si trovano nel cofano motore delle GLS500 (445 CV) e GLS63 (585 CV). La dotazione include ad esempio il Collision Prevention Assist Plus, il Distronic Plus ed anche l’Active Cruise System, che mantiene l’auto piatta quando affronta una curva ad alta velocità. Sulla GLS350d è previsto il cambio automatico a 9 rapporti.

  • shares
  • Mail