PSA: da Parigi a Bordeaux con la guida autonoma

L'azienda ha realizzato per il momento quattro vetture sperimentali, che diventeranno sedici nel 2016.

Il prototipo PSA per la guida autonoma

Un prototipo allestito dal gruppo PSA (Peugeot-Citroen) ha viaggiato per 580 chilometri senza l’ausilio del conducente, percorrendo l’autostrada che separa Parigi da Bordeuax. L’esperimento è stato condotto a margine del congresso mondiale organizzato sul tema dell’Intelligent Transport Systems, durante il quale PSA esporrà alcune soluzioni in materia di autonomous driving: il documento stampa rivela che l’azienda presenterà un veicolo senza conducente ed un’infrastruttura per la comunicazione car-to-car e car-to-infrastructure.

I 580 chilometri sono stati portati a termine venerdì 2 ottobre. Il prototipo si è disimpegnato fra cambi di velocità e corsia, sorpassi ed ha rispettato i limiti di velocità presenti. L’azienda ha ottenuto nel luglio 2015 l’autorizzazione per effettuare collaudi lungo strade pubbliche, grazie alla quale manderà su strada il prossimo anno una flotta di sedici vetture (ora sono quattro).

Il documento stampa sottolinea come le innovazioni verranno presto offerte sulle vetture in produzione, ma non definisce l’ambito temporale del presto. La guida autonoma sarà particolarmente utile per diminuire il numero di decessi e per fornire supporto al conducente nelle situazioni più monotone. Ai sistemi di autonomous driving stanno lavorando anche Audi, BMW, Mercedes, Toyota e soprattutto Google, le cui vetture sperimentali hanno già percorso oltre un milione di miglia senza l’ausilio del conducente.

  • shares
  • Mail