Aggiornamento in vista per la Toyota GT 86

La coupé è stata lanciata nel 2012 ed affila ora le armi per rispondere alla nuova (ed agguerrita) concorrenza.

L’aggiornamento di metà carriera arriva proprio quando la Toyota GT 86 si scopre insidiata da alcune concorrenti piuttosto temibili. Non sono avversarie dirette, ma occupano la stessa porzione di segmento: le Mazda MX-5 (già in commercio) e Fiat 124 (la vedremo entro fine anno) sono vetture dedicate agli amanti della guida, compatte e relativamente spartane, rivolte ad un pubblico che non può non ritenersi attratto anche dalla GT 86.

La ricetta, del resto, condivide gli stessi ingredienti: trazione posteriore, motore godibile e tanta concretezza. Per questo motivo Toyota ha deciso di intervenire e di sottoporre la coupé ad un piccolo restyling. Qui la vediamo fotografata su strada, impegnata nei primi test di affaticamento. Le modifiche riguarderanno quelle zone di solito interessate dai restyling: cambieranno quindi il disegno dei paraurti, la forma delle prese d’aria e l’anima dei fanali, che abbandoneranno le luci alogene in favore di più moderni ed efficaci LED.

Nuovo sembra essere anche l’alettone posteriore. Le immagini non ci consentono purtroppo di sbirciare nell’abitacolo, quindi non sappiamo se anche l’interno verrà rinfrescato e dotato di materiali più accattivanti. Stesso discorso per il 2.0 boxer: guadagnerà qualche cavallo oppure resterà fermo a quota 200?. Il modello dovrebbe arrivare nel 2016, così da sfidare ad armi pari le avversarie citate in precedenza.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: