Smart: al salone di Francoforte c’è quella da 5,5 metri

Il motore raggiunge i 120 CV e sviluppa una potenza ritenuta sufficiente per muovere una vettura con tre assali.

Le automobili trasformate in limousine sono generalmente berline d’alta gamma o SUV di taglia mastodontica. Meno di frequente la conversione viene portata a termine utilizzando automobili sportive, e quasi mai si sceglie un’utilitaria. Il motivo è facile da capire.

Eppure le oggettive difficoltà non hanno scoraggiato l’azienda tedesca Limouzine, che parteciperà al salone di Francoforte (15-27 settembre) con una Smart fra le più stravaganti che ci sia mai capitato di vedere: l’esemplare unico è stato allungato da 2,79 a 5,50 metri e prevede ora una ciclistica del tutto inedita, grazie alla presenza di un terzo assale. I cerchi in lega misurano 18 pollici e le portiere posteriori si aprono verso l’alto. Nell’abitacolo – come quasi sempre per questo genere di macchine – trionfa il cattivo gusto: i divanetti sono rivestiti con pelle bicolore, l’impianto d’intrattenimento prevede due monitor e sul fianchetto trovano posto una bottiglia di champagne e quattro flute.

L’allestimento include un impianto di condizionamento dalla potenza superiore ed un motore anch’esso irrobustito, che sviluppa 120 CV. Maggiori informazioni saranno comunicate durante la rassegna tedesca, occasione in cui Limouzine inizierà a raccogliere i primi ordinativi.

Ultime notizie su Salone di Francoforte 2019

Tutto su Salone di Francoforte 2019 →