Car2go Milano: crollano le auto in periferia, Comune irritato

Palazzo Marino e l'Unione consumatori contro l'aumento dei costi: "E' una revisione discriminatoria"

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:39:"Car2go Milano: supplemento in periferia";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:1549:" Car2go Milano

Car2go Milano – Il caso dell’estate a Milano è legato a car2go. Il servizio di car sharing ha aumentato le tariffe per chi lascia la vettura nella periferia del capoluogo lombardo (con sconti per chi la lascia invece nel resto della città) e sono subito scoppiate numerose polemiche, sia tra gli utenti, soprattutto via social, che direttamente dal Comune di Milano.

Da Palazzo Marino si parla di “revisione tariffaria che appare discriminatoria verso alcuni utenti – si legge nel comunicato – e rischia di far venire meno il rapporto di fiducia con il Comune e gli altri utenti”. Anche l’Unione nazionale dei consumatori ha annunciato un esposto contro questa novità, ricalcando quanto pensa il Comune: “Questo sovrapprezzo è una discriminazione”.

Il quotidiano Repubblica ha effettuato un test e, ad una settimana dall’introduzione di questa novità (partita il 17 agosto), è stata registrata una diminuzione del 40% di vetture in periferia, per la precisione 128 Smart in meno. “Tutto secondo i piani”, fanno sapere da car2go, ma c’è forte irritazione in Comune e nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti sviluppi.

";i:2;s:2405:"

Car2go Milano: supplemento in periferia

Una serie di Smart firmate Car2go

Lunedì 17 agosto entreranno in vigore una serie di nuove disposizioni elaborate da Car2go. Saranno valide per il momento nella sola città di Milano, dove verrà introdotta una maggiorazione per quei clienti che abbandoneranno l’auto nella fascia più esterna coperta dal servizio: il supplemento si attesta a 4,90 euro e riguarda soltanto chi parcheggerà una Smart fuori dalla zona blu scuro - dove la richiesta è di solito minore -, evidenziata nella mappa qui in basso.

Lo sconfinamento verrà indicato sullo schermo posizionato all’interno dell’auto. Allo stesso tempo l’azienda vuole premiare quegli automobilisti che effettuano il percorso inverso: chi prende a noleggio una Smart dall’area di colore azzurro chiaro e la lascia nella zona centrale – leggiamo su Il Post – avrà diritto ad un incentivo consistente nell’accredito di minuti di guida che potranno anche superare il controvalore del sovrapprezzo. Le due novità puntano a rendere il servizio più comodo ed efficiente.

Il programma car2go “PrendiMI” verrà, per il momento, attivato nella sola città di Milano e consentirà di accumulare minuti gratuiti noleggiando le auto che si trovano all’interno della zona contrassegnata dal colore chiaro nella mappa allegata e contraddistinte sul sito da una stella arancione.

Il numero all’interno della stella corrisponde ai minuti di guida gratuiti che si ottengono noleggiando quella specifica smart car2go. Per prenotare un’auto con la stella arancione bisogna accedere al sito dedicato al programma “PrendiMI” e per accumulare minuti gratuiti è necessario terminare il viaggio all’interno dell’area contrassegnata dal colore più scuro.

I minuti di guida gratuiti saranno accreditati sul profilo utente entro 3 giorni lavorativi e saranno validi esclusivamente nella città di Milano per 30 giorni. Il numero di minuti è quantificato secondo un algoritmo che calcola la distanza del veicolo contrassegnato con la stella arancione, dall’area in cui è possibile terminare il noleggio senza alcun costo aggiuntivo. Più è lunga la distanza, più minuti di guida gratuita sarà possibile guadagnare.

La nuova mappa di Milano su Car2go ";}}

  • shares
  • Mail