Il principe fermato in autostrada con la golf cart

Il reale ed i collaboratori avevano pure ritirato il biglietto da un casello. Sono stati fermati dalla Polizia Stradale.

La Polizia Stradale di Rimini ha fermato sull’autostrada A14 un principe emiratino ed alcuni componenti del suo personale di servizio, bloccati fra i caselli di Rimini Sud e Riccione al volante di una golf cart. La Stampa rivela che i tre si erano persi dopo aver guidato fino a Rimini.

Stavano cercando di ritornare verso un albergo della costiera, quando uno dei tre ha messo in funzione il navigatore satellitare dello smartphone: l’uomo non si è preoccupato di evitare le strade con pedaggio ed ha seguito le indicazioni fornite, imboccando così l’autostrada Adriatica. I tre avevano pure oltrepassato un casello e ritirato il biglietto.

Il veicolo è stato recuperato da un mezzo del soccorso stradale, mentre il suo conducente è stato sanzionato per la violazione dell’articolo 175 del Codice della Strada (circolazione di veicoli non ammessi in autostrada).

  • shares
  • Mail