Lista d'attesa Mazda MX-5: in Australia potrebbe essere più lunga di quella della 488 GTB

La piccola roadster potrebbe diventare esclusiva quanto l'ultima Rossa di Maranello.

Nuova MX-5? In Australia la lista di attesa potrebbe diventare più lunga di quella di una 488 GTB, per cui Ferrari Australasia stima già un lasso di tempo di 4 anni. Lo ha affermato la filiale locale di Mazda, specificando come siano già presenti ben 9623 potenziali clienti fortemente interessati all’auto. L'indiscrezione è riportata da Caradvice in seguito alle dichiarazioni di Alastair Doak, Mazda Australia marketing director.

Numeri che se si traducessero in altrettanti ordinativi potrebbero rendere la “waiting list” della spiderina di Hiroshima oltremodo lunga, specie perché Mazda Giappone ha destinato appena 125 unità al mese al mercato australiano, perlomeno per i prossimi 12 mesi.

Al momento Mazda Australia non sta accettando pre-ordini e pertanto non è in grado di formulare ipotesi concrete sui tempi di attesa per la sua piccola roadster; ma, calcolatrice alla mano, sono appena 1500 le Miata che arriveranno in Australia nell’arco del prossimo anno (salvo rettifiche): vale a dire che se appena 1/6 dei potenziali clienti firmerà il contratto di vendita, alcuni di loro dovranno attendere più di un anno prima di poter guidare la loro “ND” nei dintorni di Melbourne. Nel Bel Paese la MX-5 sarà invece disponibile da settembre, con 2 motorizzazioni benzina (1.5 Sky-G da 131 Cv e 2.0 Sky-G da 160) e prezzi a partire da 25.300 euro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: