Tesla: è imminente l'arrivo della funzione autopilot

La modalità autopilot venne annunciata lo scorso ottobre, al lancio della P85D. Ora è finalmente pronta.

Un primo piano di Elon Musk

Da mesi circolano indiscrezioni riguardanti una significativa miglioria destinata alle automobili del marchio Tesla, dotate in futuro di una piattaforma nota al momento con il nome autopilot. L’ultimo aggiornamento risale a pochi giorni fa, ed ha suscitato inevitabile clamore.

Elon Musk, fondatore e amministratore dell’azienda, ha pubblicato una serie di tweet nei quali illustra funzioni e caratteristiche della tecnologia: il sistema permetterà alle Tesla di viaggiare in autostrada senza l’ausilio del conducente, di mantenere la corsia di marcia e persino di cambiarla. L’annuncio ha suscitato la curiosità di molti appassionati, in quanto l’azienda californiana sarebbe la prima a fornire tali libertà ad una vettura: molte si rivelano autosufficienti in determinate condizioni d’utilizzo, ma nessuna riesce a cambiare corsia in maniera del tutto autonoma. Allo stesso tempo verrà introdotta anche la funzione parallel autopark, che svolge in automatico l’operazione di parcheggio in parallelo.

La disponibilità del sistema è imminente. Potrebbe magari esordire sulla Model X, modello atteso nel mese di settembre – lo ha confermato Musk attraverso una lettera agli investitori – e destinato a migliorare i numeri di vendita.


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: