Fumo in auto: divieto con minori e donne incinte

Il Codacons: "Misure positive, ma da sole non bastano a ridurre i decessi causati dal tabacco"

Fumo in auto

Fumo in auto - La bozza del decreto legislativo del Ministero della Salute prevede un giro di vite per i fumatori al volante: sarà vietato, infatti, fumare in auto, se si è in presenza di minori o di donne in gravidanza. Questa nuova legge dovrebbe avere il via libera del Consiglio dei Ministri entro metà settembre, per diventare successivamente operativa.

Il buonsenso già doveva mettere un freno ai fumatori, soprattutto se al volante con dei bambini o con donne incinta, ma così sarà espressamente vietato e passibile di sanzioni, chi non rispetterà questo decreto. Questo provvedimento rientra nella direttiva dell’Unione Europea sul tabacco e comprende anche immagini choc sui pacchetti di sigarette ed il divieto alle sigarette con aromi.

Il Codacons applaude l’iniziativa, ma non è ancora completamente soddisfatto: “Misure positive ma da sole non bastano a ridurre il numero dei decessi causati ogni anno dal tabacco, circa 80.000 - il commento a questi provvedimenti - Serve compiere serie analisi sulle centinaia di sostanze contenute dalle sigarette e sulla loro pericolosità”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: