Multe autovelox: Torino 'congela' le sanzioni

Non sono state inviate le multe sanzionate con il telelaser nell'ultimo mese, dopo la sentenza della Corte Costituzionale

Autovelox

Multe autovelox – Lo scorso 19 giugno è arrivata una sentenza importante della Corte Costituzionale, sul tema delle multe comminate tramite l’autovelox: tutte le apparecchiature devono essere sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e taratura, altrimenti le sanzioni sono nulle. Un accorgimento sinora non previsto dall’articolo 45 del Codice della Strada.

Molti automobilisti sono, dunque, pronti a fare ricorso ed il Comune di Torino ha deciso di congelare le sanzioni effettuate con i telelaser. Come riporta l’edizione locale di Repubblica, infatti, Palazzo Civico non ha spedito le multe scattate con gli autovelox mobili dell’ultimo mese, in attesa di capire come comportarsi, con quelle comminate prima della sentenza.

Nel frattempo, la Polizia municipale sta lavorando per rimettere in regola gli autovelox: “Nel giro di quindici giorni, le apparecchiature torneranno in funzione”. La prossima settimana, infatti, gli 11 telelaser saranno consegnati alla ditta per effettuare le verifiche, per poterli poi rimettere in strada senza rischiare contestazioni dagli automobilisti.

  • shares
  • Mail