L'ex stella NBA distrugge l'auto della compagna

Il giocatore perde la testa a causa di un errore della compagna: ha smarrito le credenziali per accedere a Netflix!

Gli appassionati di NBA non avranno certamente dimenticato Gilbert Arenas, 33enne ex giocatore del campionato professionistico statunitense e personalità fra le più fumantine dell’intero basket d’oltreoceano: la guardia di Tampa verrà ricordata per l’incredibile episodio del 24 dicembre 2009, quando venne trovato in possesso di armi da fuoco (scariche) nello spogliatoio del palazzetto di Washington.

Verrà sospeso fino al termine del campionato e perderà molti degli sponsor a lui legati. Arenas è tornato agli onori delle cronache in seguito ad un episodio di violenza domestica, nel quale lo si vede gettare alcune pietre contro il paraurti di una Mercedes-Benz SL.

La vicenda è paradossale: l’ex giocatore è andato su tutte le furie perché la sua compagna aveva smarrito le credenziali per accedere a Netflix, dopo avergli distrutto qualche tempo fa 34 vetri della casa in cui vive ed aver gettato in piscina 3 computer. Entrambe le automobili sono di proprietà di Arenas, ma la spider è utilizzata dalla ragazza. Il video è stato carico su Instagram, prima che venisse cancellato.

  • shares
  • Mail