Nissan e-NV200 diventa PART e-VAN: si fa festa con l'elettrico

Il tranquillo Nissan e-NV200 trasformato in un "mostro" da party e diventa PART e-VAN

Nissan PART e-VAN: come trasformare il tranquillo e-NV200 in un animale da party, 100% elettrico. Ebbene si, Nissan ci è riuscita. Non solo: sul tetto c'è un impianto a energia solare, non a caso a forma di sfera da discoteca, per essere ecocompatibili ma anche portare il PART e-VAN in luoghi distanti dalla rete elettrica.

Tante le funzioni disponibili, sia dal punto di vista "professionale" per il DJ a bordo, ma anche per l'intrattenimento del pubblico. Un sistema dotato di due schermi di realtà aumentata permette di condividere l’esperienza con gli amici sui social media, la postazione bar crea sotto gli occhi di tutti ed in maniera completamente automatica cocktail ispirati al tema dell’elettricità. Completano il tutto una pista da ballo a LED sul retro del veicolo, un frigorifero per bevande ed un impianto audio di qualità professionale, potente ma nello stesso tempo in grado trasmettere i suoi in maniera davvero "pulita".

Non si tratta di uno scherzo o di una trovata che lascia il tempo che trova. Nissan crede davvero nell'elettrico, come ci ha raccontato Guillaume Cartier (Senior Vice President, Sales and Marketing). E detto da uno che lavora per la casa giapponese dal 1995, c'è da crederci. Obiettivo? Arrivare al 20% dell'elettrico nel mercato europeo, considerato un numero realistico ed a portata di mano. Non è una strada facile, chiaro, ed i governi con gli incentivi possono muovere una leva fondamentale. Ne è un esempio la Norvegia, dove ormai i veicoli elettrici rappresentano una fetta decisamente importante del parco auto circolante.

Sarà, nel frattempo in occasione della Champions League Nissan ha "invaso" Berlino con più di un centinaio di veicoli elettrici, tra i quali faceva la sua bella figura proprio il coloratissimo e festaiolo e-NV200 PART e-VAN.

  • shares
  • Mail