Fiat conferma 1.000 assunzioni in Italia entro il 2015

Altavilla fornisce anche un’anticipazione su Mirafiori. “Tutto procede come da programma. Entro fine 2015 sarà in produzione la Levante”.

Fiat assumerà 1.000 dipendenti entro la fine del 2015, stabilizzando a tempo indeterminato le 1.500 maestranze assunte poco tempo fa a Melfi: queste avevano ottenuto il contratto a tempo indeterminato prima che entrasse in vigore la riforma del lavoro, nel quale sono contenute le norme sul job act. La notizia è stata confermata da Alfredo Altavilla, responsabile europeo del gruppo FCA, secondo cui i lavori a Mirafiori “vanno avanti secondo i programmi: la Maserati Levante sarà in produzione entro fine anno”.

I 1.000 assunti sono così distribuiti: 200 troveranno lavoro alla Sevel di Atessa (dove si produce il Ducato), 170 verranno impiegati nello stabilimento di Verrone (dove si realizzano trasmissioni) e 50 a testa saranno collocati negli impianti di Cassino e Termoli, dove nasceranno rispettivamente le Alfa Romeo ed i motori di nuova generazione.

Gli ingressi saranno accompagnati dalla salita dei volumi e dal rientro dalla cassa integrazione” conferma Altavilla. Le altre 600 assunzioni erano già state annunciate a Melfi. I primi 250 assunti potrebbero entrare nello stabilimento entro giugno, “con l’obiettivo – ancora il manager – di aumentare la produzione a 1.200 vetture al giorno”. In Basilicata vengono costruite le Fiat 500X e Jeep Renegade.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →