La Passat stile CLS e i nuovi motori VW

C'è molta confusione in Volkswagen riguardo alla strada da seguire per l'alto di gamma. Da una parte, l'emorragia di vendite sembra arrestata: alla fine il mercato sembra aver accettato la nuova Golf, dopo molte incertezze, mentre la nuova Passat ha riscosso un certo successo, almeno di critica. Dall'altra parte, la Phaeton rimane un disastro di vendite, e mancano modelli di nicchia che diano un appeal meno blando al marchio VW.

Originariamente, i progettisti volevano un auto a metà strada tra Passat e Phaeton, in grado di competere con la Serie 5 BMW e la Classe E Mercedes, e con trazione posteriore. Gli eccessivi costi di sviluppo hanno però spinto a ripiegare su una operazione più commercial-cosmetica: Autobild racconta in dettaglio come il successo della Mercedes CLS abbia tentato VW sulla strada della Passat Coupè, illustrata nel rendering di Autobild (ne abbiamo già parlato qui e qui).

La confusione nelle anticipazioni tra coupè a 4 o 5 porte è dovuta al fatto che la futura versione top della Passat avrà una carrozzeria a 3 volumi, ma sarà dotata di un portellone, con un apertura a due fasi: prima solo la copertura del baule, successivamente anche la parte che comprende il lunotto.

Ci saranno ovviamente i 4 cilindri diesel (2.0 TDI da 170 cavalli) e benzina (2.0 Turbo FSI da 200 cavalli). I problemi maggiori saranno però per le versioni di "bandiera" della Passat Coupè: il pianale Passat ha il motore in posizione trasversale, cosa che le impedisce non solo di adottare i grossi V8 di famiglia (e.g. i 4.2 della Audi A6, della S4, ecc), ma anche i V6 diesel.

Per i benzina, visto il pensionamento del motore 4.0 W8, il top di gamma sarà il VR 6 con angolo ridottissimo tra i cilindri. C'è già in giro la versione 3.2 da 250 cavalli, ma arriverà prossimamente la versione 3.600 (anche sulla futura Golf R36), con 280 cavalli e 380 Nm di coppia massima. In futuro arriverà anche una versione turbo, che al banco prova ha sviluppato 375 cavalli.

Per i diesel, la soluzione sarà l'adozione dell'architettura VR6: ci sarà un VR6 TDI con cilindrata di circa 3.200 cc, e potenza di 200-250 cavalli.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: