Car sharing Torino: in arrivo raffica di multe

E' vietato transitare nelle vie e nelle corsie riservate ai bus: la sanzione è di 81 euro

Car2go Torino

Multe car sharing – Il car sharing è arrivato da poche settimane a Torino, dove hanno fatto il loro debutto ad inizio aprile sia Car2go che Enjoy. Tuttavia, molti automobilisti non paiono aver compreso correttamente il regolamento e, soprattutto, le strade dove è possibile circolare. Così, come riporta l’edizione torinese di Repubblica, tra un paio di mesi arriveranno brutte sorprese, cioè una raffica di multe.

Infatti, sono moltissimi i torinesi al volante delle 500 rosse o delle Smart bianche/blu a transitare nelle corsie riservate ai mezzi pubblici e sorvegliate con telecamere. Ma, sebbene sia consentito l’accesso gratuito alla Ztl, le vetture del car sharing non possono circolare nelle vie e nelle corsie riservate ai mezzi GTT dalle 8 alle 20 tutti i giorni, compresi la domenica ed i festivi. Le multe scatteranno così in automatico.

Ho l’impressione non sia passato bene il concetto – le parole di Alberto Gregnanini, comandante della Polizia Municipale – Bisognerebbe segnalare all’interno delle auto le vie vietate dentro la Ztl e la fascia oraria”. Aspettando di capire se le società di car sharing raccoglieranno questo suggerimento, per ora sono gli automobilisti a doversi informare, altrimenti la sanzione prevista è di 81 euro più i costi di spedizione.

  • shares
  • Mail