Sciopero mezzi pubblici 28 aprile 2015

Nel capoluogo lombardo, protesta per gli orari di lavoro potenziati nel corso di Expo

Tram a Milano

Sciopero mezzi pubblici – Domani, martedì 28 aprile, sarà una giornata calda sul fronte trasporti a Milano e Roma. Nelle due principali città italiane, infatti, è stato indetto uno sciopero dei mezzi pubblici che, unito anche a previsioni meteo non favorevoli, renderà molto complicato spostarsi anche per gli automobilisti, con traffico più intenso rispetto al solito.

Nel capoluogo lombardo, lo stop è stato proclamato dalla Cub Trasporti ed ATM ha annunciato l’agitazione dalle 8.45 alle 15, intervallo in cui si potranno verificare sospensione e ritardi di autobus, tram e metro. Lo sciopero è stato indetto per protestare contro l’organizzazione del lavoro durante l’Expo, in cui sono state sospese le ferie e orari di lavoro ritenuti eccessivi, “non tenendo conto della sicurezza dei lavoratori”.

Lo sciopero nella Capitale, invece, riguarderà le società Roma Tpl e Cotral e potrà causare problemi alla circolazione tra le 8.30 e le 17 e dalle 20 alla fine del turno. Invece, i servizi sulle linee ATAC e Ferrovie dello Stato, i cui dipendenti non aderiranno allo sciopero, saranno regolari.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: