GM in trattativa per l’acquisto di Chrysler?

La stampa straniera (ad esempio, Manager Magazine e Automotive News) sta in questi giorni diffondendo la notizia dell’intenzione di General Motors di acquistare…. l’intero Chrysler Group! In effetti, secondo alcune fonti ci sarebbero dei colloqui in corso da più di un mese per studiare la condivisione di attività, sia di progettazione che di costruzione vera

di Ruggeri

La stampa straniera (ad esempio, Manager Magazine e Automotive News) sta in questi giorni diffondendo la notizia dell’intenzione di General Motors di acquistare…. l’intero Chrysler Group! In effetti, secondo alcune fonti ci sarebbero dei colloqui in corso da più di un mese per studiare la condivisione di attività, sia di progettazione che di costruzione vera e propria.

Allo stato attuale, con GM in crisi, è difficile si possa parlare per il prossimo futuro di acquisizione, anche se Chrysler non naviga in buone acque: in perdita per 1,5 miliardi di dollari, che hanno oscurato in parte i risultati complessivi dell’intero gruppo DaimlerChrysler, dovrà essere sottoposta a pesanti misure di ristrutturazione, per le quali lo stesso Dieter Zetsche si è detto pronto a “considerare tutte le opzioni”.

I tagli per Chrysler prevedono il licenziamento di 13.000 dipendenti (ben il 16% della forza lavoro totale in USA), di cui 9.000 operai negli Stati Uniti e 2.000 in Canada nei prossimi tre anni; questo comporterebbe una riduzione della capacità produttiva annuale di Chrysler di 400.000 veicoli. Previsto anche un taglio di 1.000 impiegati nel 2007, ed altri 1.000 entro il 2008, la riduzione generalizzata dei turni di lavoro e la chiusura degli impianti di Newark e del centro di distribuzione vicino a Cleveland.

C’è anche chi dice che la notizia delle trattative con GM – per ora non confermata da nessuna delle due parti – sia stata diffusa “ad arte” come strumento di pressione contro i sindacati: per Chrysler infatti non sarebbe stata approvata la riduzione dei salari e dei benefit sanitari, riduzione concessa invece a GM e Ford. In ogni caso, alle prime voci dell’ipotesi di scorporo di Chrysler il titolo DaimlerChrysler è salito al valore massimo delle ultime 52 settimane: 72,88 dollari. Staremo a vedere…

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →