Hyundai: un messaggio allo spazio [Video]

Stephanie, tredici anni, americana, ha chiesto aiuto a Hyundai per risolvere un problema. Suo padre è un astronauta e spesso trascorre lunghi mesi nello spazio lontano dai propri cari: a Stephanie serviva un modo per ribadire che gli vuole bene.

Deve essere grande come la città dove vivo. Tanto grande da poter essere visto da lassù. Penso che se potessimo scrivere un messaggio davvero grande potrebbe riuscire a vederlo fin dallo spazio. Probabilmente prenderebbe la sua macchina fotografica e farebbe una foto, perché lui ama fare foto. Se vedesse un messaggio sarebbe davvero molto sorpreso e potrebbe avere ancor più nostalgia di noi e della Terra.

Le Parole di Stephanie

Hyundai ha così messo al lavoro diversi esperti per ideare un modo per far vedere dallo spazio un messaggio scritto dalla ragazzina al padre. “A Message to Space” ha infatti coinvolto esperti coreani, americani ed europei per creare il più grande messaggio al Mondo mai scritto con pneumatici.

Dopo aver preso in analisi moltissimi luoghi, i tecnici di Hyundai hanno scelto il Delamar Dry Lake del Nevada, allestendo un accampamento dal quale gestire alla perfezione le manovre tramite le quali sarebbe stata realizzata la scritta. Undici Hyundai Genesis sono state così equipaggiate con pneumatici particolari pensati per imprimere dei segni nel suolo arido, con i piloti che hanno così iniziato a “scrivere” sul terreno il messaggio della ragazzina.

La distanza percorsa per realizzare il messaggio è stata di oltre cinque chilometri e mezzo, con linee larghe più di 30 metri e sistemi tecnologici evoluti utilizzati per mantenere la direzione corretta delle automobili, creando così una scritta senza sbavature ed imperfezioni, così da essere nitida e ben visibile anche a oltre 300 chilometri d’altezza.

Tutto questo per Hyundai è stato una vera e propria sfida. Il marchio coreano ha messo in gioco decine di esperti ed è riuscito ad entrare nel Guinness World Records come "La più grande immagine scritta con pneumatici". Questo però è passato immediatamente in secondo piano dopo aver visto l’emozione di Stephanie di suo padre non appena dallo spazio è stata vista la scritta.

publiredazionale realizzato in partnership

  • shares
  • Mail