Gara clandestina a Pechino: distrutte due supercar

Colpevoli sono due ragazzi 20enni, disoccupati. Queste circostanze hanno suscitato la rabbia e l'ironia su Weibo, il più noto social network in mandarino.

Una persona è rimasta ferita al termine di una folle corsa clandestina per le strade di Pechino, ingaggiato da una coppia di 20enni e conclusosi all’interno di una galleria cittadina, situata nei pressi dello stadio nazionale. Il fatto è subito diventato virale ed ha scatenato l’ironia degli utenti di Weibo.

Protagonisti dell’inseguimento sono due ragazzi 20enni, disoccupati, al volante di una Ferrari (a giudicare dalle immagini sembra una 458) e di una Lamborghini Gallardo Superleggera. “Il socialismo è così efficace che permette a due giovani disoccupati di guidare supercar” commenta un iscritto al popolare social network, come riportato dalla BBC.

La dinamica dell’incidente è ancora sconosciuta, ma gli abitanti dei palazzi circostanti hanno testimoniato che il tunnel è spesso utilizzato per gare di accelerazione. L’incidente si è verificato sabato sera, a poche ore dal GP di Formula 1.

  • shares
  • Mail