Il tagliando dell’assicurazione è da esporre o no?

Dal prossimo 18 ottobre i velox, i tutor e le telecamere ztl riusciranno a vigilare sullo stato assicurativo delle nostre auto. Tempi duri per i furbi

Il prossimo 18 Aprile vedrà il primo passo dell’attuazione del decreto sulle Liberalizzazioni che porterà alla scomparsa progressiva del ‘tagliandino sul lunotto’ della propria auto. Una pratica che non servirà più in quanto sostituita da una “vigilanza elettronica” chiamata Targa System.

Cerchiamo però di esser chiari: entro il prossimo 18 Aprile le compagnie assicurative dovranno intervenire sui propri database e adeguarli alla norma che ha previsto una progressiva “dematerializzazione dei documenti amministrativi” e quindi anche dei tagliandi delle assicurazioni. In questo modo vi potrà essere una comunicazione diretta tra le Stato e Compagnie e le nuove assicurazioni stipulate saranno direttamente registrate negli archivi digitali.

Contemporaneamente le telecamere di autovelox, ZTL e tutor dovranno essere omologate proprio per consentire la verifica e comunicare con il database. Per questo adeguamento, secondo il Legislatore, il tempo limite sarà il 18 ottobre.

Attenzione dunque a togliere immediatamente il proprio tagliandino dalla vettura fin dal prossimo 18 aprile come si legge in giro per la rete.

Sono già diverse le città che stanno comunque già cominciando a mettersi in moto in questa direzione, non ultima Cesena con il proprio Scout Street.

Vale la pena ricordare che la legge prevede, in caso di mancata copertura assicurativa, una ammenda variabile tra gli 841 ed i 3.366 euro, oltre al sequestro del veicolo.

Tutto chiaro? Fino ad un certo punto. Come specificato da Rossella Sebastiani del servizio normativa Ania, vi è un deficit nel Codice della Strada che dovrà essere sanato al più presto: “Ad oggi gli autovelox, non possono essere impiegati per sanzionare chi non è assicurato, se contemporaneamente non viene commessa un’altra infrazione. E’ necessario mettere mano al testo“.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Brevi

Link a notizie brevi sul mondo dell'auto

Tutto su Brevi →