Ferrari FXX K: il design [Video]

E’ stata concepita per unire una linea estrema ai concetti di “pulizia” ed efficienza aerodinamica.

Fresca dell’ultimo trionfo ai Red Dot Awards, Ferrari diffonde un nuovo video ufficiale dedicato alla “cosmica” FXX K. Disegnata dal Centro Stile Ferrari, sotto la guida di Flavio Manzoni, il bolide track-only della Scuderia è stato concepito per unire una linea da auto estrema ai concetti di “pulizia” ed “efficienza aerodinamica” che hanno fatto la fortuna delle auto di Maranello.

Basti pensare che, in configurazione ad alto carico, l’aria che investe la vettura può generare fino a 540 chilogrammi di downforce, necessari a tenere a terra quest’hypercar ibrida spinta da un V12 ibrido da 1.050 cavalli di potenza massima e 900 Nm di coppia motrice. Tutti i pannelli di carrozzeria sono stati infatti interessati da modifiche, anche profonde rispetto al modello stradale, che adempiono alla richiesta di generare maggiore carico aerodinamico.

I bozzetti disegnati dal Centro Stile

La FXX K ha conquistato il suo primo premio per il design: il prestigioso Red Dot Best of the best. Perché le forme non sono meno importanti anche in una belva come questa.

La FXX K rappresenta la perfetta unione fra le due anime della Ferrari, quella del costruttore delle più prestazionali GT del mondo e quella della Gestione Sportiva della Scuderia. Disegnando questa vettura, Flavio Manzoni ed i suoi designer hanno massimizzato i concetti di sportività visti su LaFerrari, esaltati sulla FXX K anche da elementi come l’assetto ribassato, le carreggiate allargate, la campanatura maggiore e le gomme slick montate su cerchi alleggeriti.

Tuttavia, nonostante la connotazione prettamente “corsaiola” della FXX K, la sportiva italiana è stata concepita secondo i criteri di un’estetica votata prima di tutto alla funzione: a detta della stessa Ferrari, “non c’è una linea che non sia disegnata per contribuire al meglio alle prestazioni”. Un (capo)lavoro che ha richiesto la sinergia fra stilisti ed ingegneri aerodinamici.

Fra gli elementi più caratterizzanti della FXX K spiccano certamente i flap posteriori, installati su inedite pinne a forma di timone da caccia: le suddette superfici aerodinamiche sono integrate nel volume del parafango e contribuiscono a conferire all’auto un profilo a cuneo, tipico di mezzo da competizione. A rendere tutto il complesso più aggressivo ci pensano pure i nuovi gruppi ottici, ridotti a due sottili strisce a LED, e la grafica che orna la carrozzeria.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →