Nissan GT-R: l'elaborazione di Romeo Ferraris

nissan_gtr_romeo_ferraris

Romeo Ferraris ha preparato un kit d’elaborazione per la Nissan GT-R, il cui motore V6 3.8 litri – tanto nelle versioni da 485 CV quanto da 530 CV – sfiora un massimo di 600 CV. Il kit si configura in due differenti soluzioni. Lo Step 1 prevede un nuovo filtro aria ed un modulo aggiuntivo programmabile, che assicura le modalità di guida Normal, Sport e Race (selezionabili dal volante). La potenza aumenta di 45 CV per l’unità del 2010 e di 46 CV per la più recente evoluzione da 530 CV, per un totale di 530 CV e 576 CV. I due motori guadagnano rispettivamente 90 e 82 Nm di coppia, assestandosi a quota 678 Nm e 694 Nm.

Lo Step 2 integra un sistema di scarico completo, realizzato da Romeo Ferraris e composto da un down pipe libero, da un centrale, da un catalizzatore 200 celle e da 4 terminali. Il 3.8 da 485 CV guadagna 66 CV e raggiunge quota 551 CV, mentre il 3.8 da 530 CV resta un filo sotto quota 600 CV (599 CV). Per entrambi la coppia aumenta di 130 Nm. A richiesta è possibile acquistare il solo impianto di scarico Romeo Ferraris, che assicura 20 CV aggiuntivi all’unità da 485 CV e 22 CV al sei cilindri da 530 CV, oltre a 65 Nm di coppia.

Un ulteriore alternativa è rappresentata dallo scarico in titanio (centrale e terminali) Akrapovic, che pesa il 30% rispetto all’impianto di serie e garantisce 10 CV in più rispetto a quelli normalmente forniti. Il surplus di potenza sale a 20 CV se alla proposta Akrapovic viene abbinato il down pipe Romeo Ferraris.

Nissan GT-R Romeo Ferraris
Nissan GT-R Romeo Ferraris

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: