Nuova Spyker in vista




L’onda lunga delle coupè a quattro porte non accenna ad arginarsi: dopo la Mercedes Cls, le prossime Aston Martin Rapide e Porsche Panamera, anche un costruttore meno conosciuto (seppur entro i confini nostrani) come Spyker, pare si voglia gettare nella mischia.

Dopo una storia gloriosa ma tumultuosa, dal 1999 il costruttore olandese ha potuto finalmente godere di nuova linfa per sviluppare le sue apprezzate super-car: prima le varie sportive della serie C (C8 e C12, con motori, rispettivamente, ad otto e dodici cilindri), poi con la scommessa D12, una nuova SUV che verrà presentata a breve.

Ora pare che il nuovo progetto sia quello di realizzare una nuova vettura sportiva dotata, però, della comodità delle quattro porte: la nuova serie E, realizzata in collaborazione con Zagato, dovrebbe debuttare come prototipo al prossimo salone di Ginevra.

Speriamo che, oltre all’esperienza in F1, Spyker possa guadagnare anche per le sue vetture di serie una certa credibilità, senza limitare la propria immagine a spot di Paris Hilton e a film-flop come Basic Instinct 2.



Via | Autoblog.nl

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: