TVR Typhoon: nuove immagini

L’aspettiamo con ansia al prossimo Salone di Ginevra (ne abbiamo già parlato qui, qui e qui). In quell’occasione, la Typhoon avrà il compito di dimostrare che il marchio TVR ha ancora molto da raccontare nel settore delle auto sportiva. Sarà la prima TVR ad essere disegnata interamente al computer, cosa che permette di sviluppare con

di Ruggeri



L’aspettiamo con ansia al prossimo Salone di Ginevra (ne abbiamo già parlato qui, qui e qui). In quell’occasione, la Typhoon avrà il compito di dimostrare che il marchio TVR ha ancora molto da raccontare nel settore delle auto sportiva. Sarà la prima TVR ad essere disegnata interamente al computer, cosa che permette di sviluppare con la massima accuratezza possibile l’aerodinamica.

Realizzata in tiratura molto limitata, sarà destinata a una clientela estremamente esigente in termini di auto sportive, ma anche desiderosa (o semplicemente “curiosa”) di assaggiare qualcosa di nuovo.
Equipaggiata con il classico 6 cilindri in linea Speed Six da 4 litri cilindrata, bialbero, 24v, eroga, in questa versione, oltre 600 cavalli grazie alla sovralimentazione. La trasmissione (rigorosamente posteriore) dovrebbe consistere in un robusto cambio a 6 marce proveniente dalla Corvette.

Così “apparecchiata” la Typhoon è accreditata di una velocità massima superiore ai 320 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 in circa 3″.
Costruita attorno a un robusto telaio tubolare, avrà la carrozzeria in fibra di carbonio, assetto Bilstein e cerchi da 19″.
Grazie a un peso inferiore ai 1.100 kg, obbiettivo tassativo da perseguire, quest’auto, potenzialmente strizza l’occhio alla Ferrari 599 (dovrebbe costare intorno alle 120.000 sterline, circa 180.000 euro) ma dal punto di vista delle prestazioni potrebbe essere superiore a Gallardo, F430 e 997 Turbo (solo per citare le più emozionanti).




Via | Autoblog.com

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →