"Il" Murcielago delle zolle



Sperando di non scatenare una guerra intestina con Audi (da oggi il mondo è a conoscenza che l'R8 non è solo la super-sportiva della casa dei quattro anelli) vi segnaliamo che il ciclopico Lamborghini R8 è l'ultima frontiera dell'originalità in fatto di veicoli.
Una Porsche 997 Turbo? Una Corvette? Una Bentley Continental GT? Una Ferrari F430? Ce l'hanno tutti! Ecco, allora, un valido mezzo per girare in città, per andare al lavoro, all'aperitivo, a fare la spesa con un indice di sicurezza praticamente del 100%: "un" Lamborghini! (non "una" Lamborghini).

Vale la considerazione iniziale che per spostarsi nel caos di traffico delle aree metropolitane odierne, un'auto sportiva è sempre più anacronistica: c'è sicuramente molta gente che non supera i 30 km/h di andatura media tra casa e ufficio. Allora, 50 km/h di punta massima (tanto corre l'R8, equipaggiato con un 6 cilindri da 7,1 litri turbocompresso e circa 270 Cv) sono più che sufficienti (anche per effetto del peso: 9 tonnellate). Naturalmente l'R8 è confortevole e ben equipaggiato (c'è anche il climatizzatore).
Grazie alla considerevole altezza, inoltre, certamente verreste affrancati dal dover "zig-zagare" per vedere dove finisce la coda o quando il semaforo diventa verde. Infine, può essere alimentato con biodiesel B100.

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: