Subaru R1e: pile cariche in 15 minuti


Nell'iniziale ed euforico chiasso dell'impegno del mondo dell'automobile verso l'ambiente, circa una decina di anni fa, le case annunciarono con un incredibile clamore a presentare a raffica prototipi a propulsione elettrica (come ad esempio la Panda Elettra), che poi ebbero pure un seguito produttivo ma certamente non riuscirono a portare a una vera e propria svolta epocale: le batterie garantivano poca autonomia, i tempi di carica erano lunghi, il prezzo d'acquisto non certo a livello di utilitaria. E così l'auto elettrica è passata un po' di moda, lasciando il campo alle ibride: elettrico-benzina, gpl-benzina, ecc...

Almeno in Giappone, tuttavia, sembrano crederci ancora: la Subaru R1e, ad esempio, ha ricevuto un importante riconoscimento dal Ministro giapponese per l'Ambiente. Il suo motorino garantisce una velocità massima di 100 km/h e un'autonomia di circa 50 miglia. Ma la cosa più sorprendente è il tempo necessario alla ricarica delle batterie: appena 15 minuti contro una media di 8 ore per quelle di un normale veicolo con propulsione elettrica.

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
79 commenti Aggiorna
Ordina: