Total e la Fiat 500: errore a fin di bene?



Con uno slancio degno dei più appassionati, Fiat sta orientando tutte le proprie energie di marketing per fare della nuova Fiat 500, prossima alla presentazione entro qualche mese, un successo epocale, molto più vasto di quello che sta attualmente riscuotendo la Mini.
Logico, dunque, che la piccola Fiat ci venga proposta e riproposta continuamente anche da chi, con l'azienda del lingotto non ha nulla a che fare: ormai, insomma, la 500 è la vera protagonista e, costi quel che costi, gli italiani "devono" vederla!

Così hanno pensato anche i pubblicitari Total per la realizzazione dell'ultimo spot della compagnia petrolifera. Il filmato, come si può notare, punta molto sulla qualità del servizio (il prodotto, dal canto suo, continua a costare uno sproposito nonostante il prezzo del greggio, nelle ultime settimane, sia precipitato).
Tuttavia, a quelli che sulla "Nuova 500" degli anni Settanta hanno imparato la doppietta, non sarà sfuggito un particolare, forse creato ad arte per dare alla piccola Fiat un'aura di normalità: ebbene, il benzinaio infila la pompa nella parte posteriore della fiancata. In realtà, il serbatoio della vera 500 si trova davanti, sotto il cofano (il motore, un 2 cilindri in linea, è piazzato posteriormente "a sbalzo", esattamente come sulle Porsche 911).

Via | Racewaynews.net

  • shares
  • Mail
67 commenti Aggiorna
Ordina: