Kia cee'd a trazione posteriore: in Slovacchia è realtà

Kia cee'd trazione posteriore

La Kia cee’d a trazione posteriore è stata realizzata dal preparatore slovacco Mito Motorsports, che ha utilizzato quale base di partenza un esemplare della prima generazione. Questo folle prototipo è spinto dal motore 2.0 a gasolio già presente sotto il cofano della versione di serie, montato però in posizione posteriore e modificato fino a raggiungere una potenza massima di 200 CV; i tecnici slovacchi sono tuttavia convinti di poterlo spremere fino a quota 300 CV. La cee’d vanta una distribuzione dei pesi ripartita al 43:57 e dispone di un’architettura con serbatoio e radiatore all’anteriore, non proprio sinonimo di sicurezza ma necessaria per trasferire il quattro cilindri trasversale.

L’esemplare qui fotografato non è ancora nella sua versione definitiva. Questo perché il designer Martin Ďuriš è stato incaricato di svilupparne un vestito adatto, più aerodinamico e coinvolgente, che possa esprimere fin dal primo sguardo la vera particolarità dell’auto. L'aspetto definitivo viene espresso dal render pubblicato in apertura. La Mito Motorsports utilizzerà infine la Kia cee’d a ‘tutto dietro’ per gare in salita, gare di rally cross ed esibizioni di drift.







Via | PetrolHeads

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: